Massaggio Biodinamico

Una delle prime cose che mi stupì particolarmente era che il corpo letteralmente incapsula emozioni ed esperienze stressanti, rendendo i muscoli talmente rigidi che le contratture diventano croniche; l’emozione repressa tiene intatta la muscolatura stessa, ma dal lavoro metodico su queste aree di tensione permanenti, l’incapsulamento viene sciolto e con esso anche le emozioni represse delle esperienze stressanti. 

massaggio biodinamicoCosì descrive il fenomeno di “incapsulamento” Gerda Boyesen, famosa psicologa-psicoterapeuta del secolo scorso,nel suo libro “Tra psiche e soma” .

E’ il caso di tornare a reinterpretare la mitica frase di Giovenale (noto poeta latino del primo secolo D.C.) “Mens Sana in Corpore Sano” (e viceversa). Anche gli studi della Boyesen dimostrano che possiamo lavorare sul corpo per sciogliere anche situazioni emotive quanto lavorare sulla psiche e ritrovarci a sciogliere anche situazioni fisiche.

E’ un trattamento per chi ama il massaggio con manualità più fisiche rispetto alla Stimolazione Neuro-Vascolare ed emotivamentemassbiodin si lavora meno in profondità. Particolarmente indicato per chi ancora desidera rimanere “più in superficie”. Le manualità dolci e leggere, si eseguono sulla pelle nuda (ad esclusione di slip/reggiseno). Movimenti lunghi e lenti uniti alla stimolazione di determinati punti riflessi del corpo eseguiti in un ambiente confortevole in completo silenzio.

NB: nel momento in cui, per decisione del cliente, viene a mancare lo stato meditativo, possiamo parlare di “Massaggio Olistico” anziché Massaggio Biodinamico.

Le manualità lente e profonde aiutano a eliminare le tossine insite nei tessuti fasciali oltre a rendere il massaggio gradevole.

Be Sociable, Share!