MA QUANTO SEI ACIDO!!

Mai sentito questa frase?? E soprattutto, te l’hanno mai detta proprio a te?? Perchè quando una persona ha dei modi “bruschi” la si bolla con il marchio “acidità in corso”? Una parola come un’ altra? NO. Altrimenti potrei dire “ma quanto sei alcalino!” … non avrebbe effetto e non corrisponderebbe al vero.
In effetti qui si parla  di acidità tissutale… così come l’alimentazione scorretta anche lo stress e la disarmonia emozionale acidifica il nostro corpo.
Questa acidità non si limita a farci rispondere non adeguatamente alle situazioni, è anche causa di molte malattie cardiovascolari, tumori, patologie croniche, dolori articolari e sovrappeso con tendenza al diabete.
Per questo “sentirsi acidi” non significa solo dover porre rimedio ai nostri comportamenti sociali, ma percepire il campanello d’allarme e correre subito al riparo.
Disintossicare i nostri organi, dormire di più, bere di più (acqua!!!), mangiare prevalentemente frutta, verdura, legumi e cereali integrali, calare l’intensità dell’attività fisica (per chi esagera!), fare un po di attività fisica (per chi vegeta tra la scrivania del lavoro e il divano di casa)… RILASSARSI!
Ma che lo dico a fare… tanto lo sanno tutti ormai… SOLO CHE NESSUNO LO FA!
Di fatto: quando poi ci sono dei problemi si cominciano a raccontare alibi e “supercazzole” del tipo: “è genetico”, “la tiroide è pigra”, “io mangio sano ma l’intestino funziona male”, “non posso fare attività fisica, ho il menisco che fa contatto con il padiglione auricolare” e tanti bla bla bla e perepè perepè…
Vuoi testare l’acidità del tuo organismo? Compra delle strisce di cartina tornasole e misura le urine del mattino (non devono essere inferiori a 5.5 di ph..meglio 6 o 6.5!!) e misura le urine 2 ore dopo il pranzo (devono avere ph basico). Magari con questo piccolo test è più facile decidere di prendere provvedimenti.
Se ti va di leggere qualcosa di interessante, il libro che ti consiglio qui sotto ti da tutte le informazioni scientifiche del caso, consiglia rimedi pratici per l’attività sportiva, per contrastare lo stress e fornisce la dieta di 28 giorni per passare dall’essere “acido” alla normalità.

Be Sociable, Share!