LA RIVOLUZIONE DEGLI STRUZZI (parte seconda di 3)

Dalla volta scorsa… abbiamo parlato di metodi di reagire agli stress in Natura ed abbiamo raggruppato le 3 diverse possibilità di reagire (attaco, fuga, congelamento) nell’essere umano definedoli 1- UOMO STRUZZO; 2 MINOTAURO; 3- UOMO CONIGLIO… l’ultimo non è stato approfondito, lo facciamo adesso…
3- UOMO CONIGLIO: non è cieco e non finge di esserlo (contrariamente all’Uomo Struzzo) ma dalla sua parte non c’è di certo l’audacia ed il coraggio… pensa al presente e cerca di farsi meno male possibile…. possono essere anche mille tutti assieme, ma il loro modo di reagire alle aggressione è LA FUGA…
Sa di essere piccolo, vede solo se stesso, se pensasse come fanno le formiche  non esiterebbe a rispondere alle aggressioni di “QUALCUNO“… ma ha una visione limitata, vede solo l’oggi, vede le cose a lui vicino..è miope: SE STESSO… LA SUA CAROTA! Di solito non si schiera e raramente si mischia  all’uomo struzzo, che però non vuole contraddire… finge di essere d’accordo. E’ più facile che si schieri filosoficamente con il Minotauro purchè lo lasci fuori dalla guerra o al massimo, il compito ad egli affidato, sia di fare da vedetta o portavoce e che comunque gli si garantisca l’anonimato (non si sa mai.. in caso di sconfitta!) … nulla di più! I doppio-giochisti li ritrovi in questo gruppo. Se all’uomo-coniglio gli vien detto che la sua carota è velenosa, ogm e radioattiva ed è stata contaminata da “QUALCUNO” la butta via solo quando ne avrà trovata un’altra migliore, ma non farà nulla contro chi l’ha avvelenata.
Ogni reazione puo’ essere diversa, possiamo trovargli mille colori e mille sfaccettature, ma sempre all’interno di una delle tra categorie deve rientrare. Ed ogni persona puo’ rientrare in tutte e tre le categorie, ma con stress diversi (es: si puo’ reagire da minotauro contro il capoufficio che chiede un lavoro urgente 10 minuti prima della fine dell’orario di lavoro, oppure contro la banca che aumenta gli interessi sullo scoperto ma poi magari reagire da coniglio o struzzo contro una legge ingiusta che ti modifica radicalmente la vita)

Detto questo… in questo articolo un po’ complicato e con una premessa fin troppo lunga, qual’è lo stress al quale dobbiamo rispondere e chi è il NEMICO preso in esame? Chi è questo “QUALCUNO“?

Beh, questo blog parla di salute mediante l’alimentazione e le emozioni, giusto? In questi mesi di distacco dal mio sito internet ero a fare ulteriori ricerche (sempre più approfondite di cui ti parlerò prossimamente)… ed oggi mi sento più che mai di dire che i nostri nemici sono tutti quelli che ti allontanano dalla tua Natura e dal tuo Habitat. Tutti quelli che adoperano la tecnica del terrore per farti fare una cosa (dove il profitto è economico ed unidirezionale) con frasi del tipo “se non lo farai ti ammalerai e morirai nel dolore, te ed i tuoi figli” e che subdolamente installeranno nel tuo subconscio credenze assurde utilizzando la tecnica della rana bollita e sfruttando tutti i mezzi di comunicazione nelle loro mani, alle quali crederai ciecamente, pur non riscontrando in Natura nulla di logicamente attendibile circa dette credenze, e che difenderai con i denti. Tutti quelli che si inventano una “scienza” con numeri e diagrammi e che definiscono ciarlataneria la logica ed il buon senso applicato ai dati ed alle statistiche reali… tutti quelli che si propongono di erudirti mantenendoti sensibilmente ignorante. Insomma, ti dicono “io so io e tu non sei un ca##o!” (cit. Marchese Del Grillo). Fidati! Ci riusciranno! Hanno i metodi e le strategie per farlo. Sanno usare le macchine del fango per coprire le versioni divergenti, soprattutto se arrivano da persone istruite e competenti. Sanno manipolarti la mente. (E se adesso pensi che io sia un folle senza cercare informazioni, allora ti stai comportando da uomo struzzo)

Ti dicono “io sono medico e ho studiato, tu ti devi fidare di me” anche quando la Natura è evidente davanti a te e smentisce le loro parole.. LA NATURA NE SA DI Piu’  DEL MEDICO…E DI OGNI MENTE ECCELSA DEL PIANETA.. SOLO CHE NON ALZA LA VOCE…devi ascoltarla.. devi riconnetterti serenamente ad essa. Menti eccellenti ed illuminate, cercavano di capire il senso ed il volere della Natura (o di Dio) vedi Einstein.. non cecavano di imporre alla Natura (o DIO) il loro punto di vista, vedi Burioni.
E così riescono a farti spendere denaro per venderti cose che “non faranno ammalare ne te nei tuoi figli”, salvo poi scoprire che te ed i tuoi figli un giorno morirete ammalati proprio a causa di quella cosa fatta (e comprata) da chi diceva di non volerti fare ammalare…e nello stesso tempo riescono a farti credere che ti sei ammalato e che stai morendo PROPRIO PERCHE’ NON HAI FATTO ABBASTANZA quello che loro ti hanno consigliato di fare e comprare. (complesso… rileggi più volte se non hai capito e vedrai che capirai)
E allora vedi circolare documenti scientifici (DECISAMENTE ARTEFATTI AD HOC) in cui scopri che il biologico fa più male del non-biologico, scopri che l’aumento delle produzioni di cibo biologico vengono associate all’aumento del numero di bambini autistici, e non si sa in che modo uniscano i dati, nulla di scientifico o logico..

 

..ma la massa li guarda vede due linee nello stesso diagramma.. entrambi con “trend rialzista” direbbero gli speculatori, ed associano i due dati “più biologico, più autismo = IL BIOLOGICO E’ RESPONSABILE DELL’AUTISMO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!” basta poi firmarlo con un nome attendibile, tipo “studi e ricerche effettuate dalla Federal Institut of masticaz&supercazzol resurce” e visto che nessuno conosce e puo’ smentire i dati emessi dalla masticazzi&supercazzole ricerche li prende per buoni e boccia la biodinamica (DI SOLITO MASTICAZZ&SUPERCAZZOL SONO TRADOTTI IN “SCIENZE&MEDICINA” ma le ricerche sono sempre pilotate dalle stesse aziende che vogliono il risultato come dicono loro altrimenti “addio fondi”!)

VOGLIO CHE VEDIATE QUESTO ARTICOLO SUI “NESSI CAUSALI vs NESSI CASUALI” cliccando qui

Abbiamo citato il caso della biologico… ma negli anni 70 negli stati uniti le campagne pubblicitarie dicevano che il cibo adatto all’uomo era solo quello prodotto dall’uomo, sconsigliavano prodotti naturali adatti solo alle bestie e che danneggiavano seriamente l’organismo umano. (leggi “il dilemma dell’onnivoro” di Michael Pollan)  Negli anni 80′ la campagna più sentita era quella dell’acqua… “l’acqua del rubinetto è inquinata… compra l’acqua in bottiglia!”  Salvo poi scoprire che l’altissima, purissima, miticissima, proveniva anch’essa dall’acquedotto comunale!!!!!
PER NON PARLARE DEI MITICI GRAFICI DEI VACCINI … CHE FANNO VEDERE COME DALLA LORO INTRODUZUINE SIANO DRASTICAMENTE DIMINUITI

…ma il grafico parte proprio dal giorno dell’introduzione, evitando ACCURATAMENTE di far notare che negli anni precedenti la malattia era già quasi totalmente debellata, sono quindi saliti su un treno in corsa…

Ma andrebbe comunque bene.. se non fosse che dall’introduzione della vaccinazione di massa sono aumentati spaventosamente i casi di decesso in culla! Nesso Causale ? Nesso casuale? Solo chi approfondisce capirà!

Parlo di vaccini poiché conosco bene l’argomento e non sono improvvisato con laurea su google e comunque centra con il mio articolo! (aperto e chiuso il discorso, chi vorrà, andrà ad approfondire.. non il coniglio… e nemmeno lo struzzo però!)
fine parte seconda (nella terza parte concludo)

Il Dilemma dell'OnnivoroVoto medio su 7 recensioni: Buono
€ 14,00